Archivio di Maggio, 2017

Brevetti scritti in “Brevettese”? Sì grazie!

Il titolo del presente articolo, dedicato ai professionisti (quale è la nostra newsletter dedicata agli Uffici Stranieri), è: “L’EPO sta diventando sempre più restrittivo circa l’aggiunta di subject-matter”… tradotto in parole povere, per i nostri Clienti, significa una spiacevole macchinosità e ridondanza di termini, di avverbi di paragrafi nei testi brevettuali. Infatti, molte sentenze recenti del EPO broad of appeal (ad esempio: T 2242/ 13) mostrano che l’European Patent Office sta diventando sempre più restrittivo circa l’aggiunta di subject-matter durante la procedura d’esame Continua a leggere […]